Carcinoma in situ (CSI)



carcinoma in situ

Cosa significa carcinoma in situ (CIS)?

Il carcinoma in situ (CIS) è una diagnosi che descrive un tipo precoce di cancro non invasivo. Senza trattamento, le cellule tumorali nel CIS alla fine si diffonderanno nel tessuto normale circostante. Viene chiamato il movimento delle cellule tumorali nel tessuto circostante invasione.

Come inizia il carcinoma in situ?

CIS inizia con una singola cellula anormale. Quando la cellula anormale si divide, crea molte più cellule anormali. Alla fine il gruppo di cellule anormali è abbastanza grande da sostituire le cellule normali e sane.

Il CIS è chiamato un tipo di cancro non invasivo per due motivi:

  1. Quando esaminate al microscopio, le cellule anormali nel CIS sembrano molto simili alle cellule tumorali.
  2. a differenza di dilagante tipi di cancro, le cellule anormali non si sono diffuse nel tessuto normale e sano circostante.
Il carcinoma in situ può diffondersi ad altre parti del corpo?

No. Le cellule cancerose in CIS non hanno la capacità di diffondersi ai linfonodi o a parti distanti del corpo. Viene chiamato il movimento delle cellule tumorali in un'altra parte del corpo metastasi.

Tipi di carcinoma in situ

Esistono molti tipi diversi di CIS e il tipo dipende da dove nel corpo inizia la malattia.

Alcuni tipi comuni di CIS includono:

  • Carcinoma squamoso in situ – Pelle, bocca, laringe, polmoni, cervice.
  • Adenocarcinoma in situ – Cervice, polmoni, tratto gastrointestinale.
  • Carcinoma duttale in situ – Mammella.
A+ A A-