Adenocarcinoma in situ (AIS) della cervice

Che cos'è l'adenocarcinoma in situ della cervice?

L'adenocarcinoma in situ (AIS) è un tipo non invasivo di cancro della cervice uterina. La malattia inizia nella cervice dal ghiandole nel canale endocervicale. L'AIS è chiamato non invasivo perché le cellule tumorali si vedono solo nel epitelio. Se non trattata, l'AIS può trasformarsi in un tipo di dilagante cancro chiamato adenocarcinoma endocervicale.

la cervice

La cervice fa parte del tratto genitale femminile. Si trova nella parte inferiore dell'utero dove forma un'apertura e un canale nella cavità endometriale dell'utero. La superficie esterna della cervice è rivestita da due tipi di cellule che formano una barriera chiamata epitelio. La prima parte della cervice è chiamata esocervice ed è rivestita da cellule squamose. La seconda parte della cervice è chiamata canale endocervicale ed è rivestita da cellule di forma rettangolare che si collegano tra loro per formare piccole strutture chiamate ghiandole. Il tessuto sotto l'epitelio è chiamato the stroma ed è costituito da tessuto connettivo e vasi sanguigni.

Quali sono le cause dell'adenocarcinoma in situ?

La maggior parte dei casi di AIS e adenocarcinoma endocervicale nella cervice sono il risultato dell'infezione delle normali cellule endocervicali della cervice con un tipo di virus ad alto rischio chiamato papilloma-virus umano (HPV).

Come fanno i patologi a fare questa diagnosi?

La diagnosi di AIS viene solitamente effettuata dopo che un piccolo campione di tessuto è stato rimosso dalla cervice durante un a Pap test. La diagnosi può essere fatta anche dopo che un campione di tessuto più grande è stato rimosso in a biopsia or resezione.​ Il tessuto viene quindi esaminato al microscopio da un patologo.

Cellule infettate con tipi di ad alto rischio papilloma-virus umano (HPV) producono grandi quantità di una proteina chiamata p16. Il tuo patologo può eseguire un test chiamato immunoistochimica per cercare p16 all'interno delle cellule anormali.

Questo test confermerà la diagnosi di AIS ed escluderà altre condizioni che possono sembrare AIS al microscopio. Quasi tutti i casi di AIS sono positivi o reattivi per p16, il che significa che il tuo patologo ha visto la proteina p16 nelle cellule tumorali.

adenocarcinoma della cervice in situ
Margini

A margine è un tessuto che deve essere tagliato dal chirurgo per rimuovere il tumore dal corpo. Se hai subito una procedura chirurgica per rimuovere l'intero tumore dal tuo corpo, il tuo patologo esaminerà attentamente il margine per assicurarsi che non ci siano cellule cancerose sul bordo tagliato del tessuto. Pap test e piccoli campioni di tessuto bioptico non hanno margini.

Margine

Il numero e il tipo di margini dipenderanno dal tipo di procedura eseguita per rimuovere il tumore dal corpo.

I margini tipici includono:

  • Margine endocervicale - Qui è dove la cervice incontra l'interno dell'utero.
  • Margine ectocervicale – Questo è il fondo della cervice, più vicino alla vagina.
  • Margine stromale – Questo è il tessuto all'interno della parete della cervice.

Un margine è considerato positivo quando l'AIS è visibile sul bordo del tessuto tagliato. Trovare l'AIS al margine aumenta il rischio che il tumore ricresca in quella posizione.

di Emily Goebel, MD FRCPC (24 giugno 2021)
A+ A A-