Dizionario di patologia

Epitelio

Epitelio

Cosa significa epitelio?

L'epitelio è un sottile strato di cellule specializzate sulla superficie di un tessuto. Potrebbe trattarsi di una superficie esterna come la pelle o di una superficie interna come le cellule che rivestono la superficie interna del colon. Le cellule dell'epitelio sono chiamate cellule epiteliali. Le cellule epiteliali si uniscono per formare una barriera.

Sotto l'epitelio c'è uno strato specializzato di tessuto connettivo chiamato lamina propria. L'epitelio e la lamina propria sono separati da uno strato molto sottile di tessuto chiamato membrana basale.

Tipi di epitelio

Ci sono molti diversi tipi di epitelio in tutto il corpo e ognuno ha uno scopo specifico. I tipi più comuni di epitelio sono squamoso, ghiandolare e uroteliale.

  • squamose – Questo tipo si trova sulla superficie della pelle e sul rivestimento interno della bocca, dell'esofago e del canale anale. Cellule squamose sono cellule forti, in grado di gestire lo stress fisico.
    Epitelio squamoso
  • Ghiandolare – Questo tipo si trova negli organi di tutto il nostro corpo, inclusi stomaco, colon, seno e prostata. Le cellule epiteliali ghiandolari spesso formano strutture rotonde chiamate ghiandole che secernono diversi tipi di sostanze.
    epitelio ghiandolare
  • uroteliale – Questo tipo si trova sulla superficie interna della vescica. Le cellule epiteliali nell'urotelio sono chiamate cellule uroteliali e formano una barriera protettiva all'interno della vescica. Sono inoltre appositamente progettati per allungarsi quando la vescica si riempie di urina.
    urotelio
Cancro che inizia nell'epitelio

Molti tipi diversi di cancro possono iniziare dalle cellule dell'epitelio. Tutti i tumori di questo gruppo sono chiamati carcinomi. Questi tumori possono iniziare in qualsiasi area del corpo in cui è presente un epitelio.

I tipi di cancro che iniziano dalle cellule dell'epitelio includono:

Tumori non invasivi e condizioni precancerose

A volte le cellule anormali sono visibili solo all'interno dell'epitelio. I patologi chiamano questa condizione displasia. Carcinoma in situ è una diagnosi che i patologi usano per descrivere le cellule che hanno lo stesso aspetto delle cellule cancerose ma sono ancora visibili solo nell'epitelio. Il carcinoma in situ è ​​chiamato un tipo di cancro non invasivo perché le cellule anormali non si sono diffuse al tessuto sotto l'epitelio. Viene chiamato il movimento di cellule anormali fuori dall'epitelio e nel tessuto sottostante invasione.

A+ A A-