Maligno



Cosa significa maligno?

In medicina, maligno è comunemente usato per descrivere una crescita cancerosa delle cellule. Ad esempio, i patologi usano il termine neoplasia maligna è usato per descrivere un tumore canceroso. Maligno può anche essere usato per descrivere una condizione non cancerosa che è grave o pericolosa per la vita. Ad esempio, la pressione sanguigna pericolosamente alta è chiamata ipertensione maligna. La temperatura corporea interna pericolosamente alta è chiamata ipertermia maligna. Il contrario di maligno è benigno.

Caratteristiche dei tumori maligni

Un gruppo di cellule è considerato maligno quando ha sviluppato la capacità di:

  • Cresci in modo incontrollabile
  • Danni ai tessuti normali circostanti
  • Diffusione in altre parti del corpo

Maligno tumori può iniziare in qualsiasi parte del corpo e il comportamento del tumore dipende da molti fattori come:

  • Il tipo di tumore (vedi sotto Tipi di tumori maligni)
  • La dimensione del tumore
  • Il tumore grado
  • La quantità di tumore invasione nel tessuto normale circostante

Tutti questi fattori vengono esaminati dal tuo patologo e documentati nel referto patologico.

È importante sottolineare che non tutti i tumori maligni si comportano allo stesso modo. Ad esempio, alcuni tumori, pur essendo maligni, sono a crescita lenta e spesso guariscono mentre altri tumori maligni sono quasi sempre fatali. Il referto patologico fornisce informazioni critiche che consentiranno al medico di prevedere il comportamento del tumore e selezionare il trattamento più appropriato (la previsione del comportamento è indicata come prognosi).

Tipi di tumori maligni

Esistono molti tipi diversi di tumori maligni. Il tipo di tumore può essere determinato solo dopo che un campione di tessuto è stato esaminato al microscopio da un patologo.

Tipi comuni di tumori maligni:

A+ A A-