Dizionario di patologia

Margine

Margine

Cos'è un margine?

Qualsiasi tessuto che deve essere tagliato da un chirurgo per rimuovere un'area anormale di tessuto come un tumore dal corpo si chiama margine. Il margine è solitamente costituito da un piccolo bordo di tessuto normale e sano. Lo scopo di un margine è garantire che tutte le cellule anormali, anche quelle ai margini che potrebbero essere difficili da vedere per il chirurgo, vengano rimosse al momento dell'intervento.

Quanto deve essere grande un margine?

La dimensione del margine (la distanza tra il tessuto anomalo e il bordo tagliato) dipende dal tipo di tumore da rimuovere e dalla posizione nel corpo. Ad esempio, quando viene rimosso un cancro è spesso molto difficile dire dove si fermano le cellule anormali e iniziano le cellule normali. Per questo motivo, i chirurghi di solito prendono un margine ampio o "ampio" per essere sicuri di aver rimosso tutte le cellule anormali.

In alcune zone del corpo, però, è molto difficile prendere un ampio margine anche per malignat tumori (cancerosi) perché c'è molto poco tessuto normale intorno ad esso. benigno i tumori (non cancerosi) d'altra parte hanno spesso bordi molto chiari e possono essere rimossi solo con un margine molto piccolo o "sottile" di tessuto normale intorno a loro.

Margini positivi e negativi

Esaminando il tessuto marginale al microscopio, il patologo può vedere quanto distano le cellule tumorali dal bordo del tessuto normale e sano. Se le cellule tumorali sono visibili sul bordo tagliato del tessuto, il margine è chiamato 'positivo'. Se le cellule tumorali sono lontane dal bordo tagliato del tessuto, il margine è chiamato "negativo".

Lo stato del margine (se è 'positivo' o 'negativo') è una parte molto importante del referto patologico. Un margine positivo significa che alcune cellule tumorali potrebbero essere rimaste nel corpo quando il tumore è stato rimosso. Di conseguenza, ai pazienti con un margine positivo può essere offerto un trattamento aggiuntivo per prevenire la ricrescita del tumore.

Margini esaminati durante la procedura chirurgica

In alcuni casi, un chirurgo può inviare campioni di tessuto chiamati "margini" per l'esame da parte di un patologo mentre il paziente è ancora in sala operatoria. Questa situazione è chiamata an consultazione intraoperatoria o sezione congelata. Questi campioni sono chiamati margini perché il campione di tessuto è stato prelevato da un'area che il chirurgo ritiene sia al di fuori dell'area anormale o tumore.

Le consultazioni intraoperatorie forniscono una rapida diagnosi patologica che consente al chirurgo di apportare modifiche al piano chirurgico, se necessario. Ad esempio, se uno dei margini esaminati durante una consultazione intraoperatoria è definito "positivo", il chirurgo può prelevare ulteriore tessuto intorno al tumore per assicurarsi che non rimangano cellule tumorali nel corpo.

Non tutti i campioni di tessuto hanno margini

La maggior parte dei piccoli campioni di tessuto come biopsie non includere un margine perché questi tipi di procedure non vengono eseguite con lo scopo di rimuovere l'intero tumore.

A+ A A-