Come leggere il referto dell'emocoltura

Questo articolo ti aiuterà a leggere e comprendere il referto dell'emocoltura.

di Eugene YH Yeung, Nadia Sant e Vincent Deslandes (22 giugno 2021)

Qualche dato:

  • Un'emocoltura è un test di laboratorio eseguito per cercare microrganismi come batteri o funghi nel sangue.
  • Un test di emocoltura viene eseguito prelevando un piccolo campione di sangue e lasciandolo in laboratorio per un periodo di tempo specifico per vedere se i microrganismi iniziano a crescere.
  • Per la maggior parte dei campioni, un risultato sarà disponibile in due-cinque giorni.
  • Se vengono trovati microrganismi nel campione di sangue, il rapporto descriverà il tipo trovato.

Che cos'è un'emocoltura?

Un'emocoltura è un test di laboratorio eseguito per cercare microrganismi come batteri o funghi nel sangue.

Perché viene eseguito un esame dell'emocoltura?

Gli operatori sanitari eseguono un test di emocoltura quando hanno motivo di credere che una persona possa avere microrganismi, come batteri o funghi, nel sangue. I microrganismi non si trovano normalmente nel sangue. Tuttavia, possono entrare nel sangue dopo una lesione o un'infezione che coinvolge la pelle, i polmoni, il tratto urinario o il tratto digestivo. Una volta che i microrganismi entrano nel sangue, possono diffondersi in tutto il corpo.

Le persone con microrganismi nel sangue sono ad alto rischio di sviluppare gravi condizioni mediche come endocardite (infezione del cuore), meningite (infezione del cervello e del midollo spinale) e sepsi (la reazione estrema del corpo a un'infezione).

Come si esegue un esame dell'emocoltura?

Un test di emocoltura viene eseguito prelevando un piccolo campione di sangue e lasciandolo in laboratorio per un periodo di tempo specifico per vedere se i microrganismi iniziano a crescere. La prima fase del test prevede il riempimento di due piccole fiale con da 10 a 12 millilitri di sangue (vedi immagine sotto). Una fiala è chiamata fiala aerobica perché il sangue all'interno sarà esposto all'ossigeno come parte del test. L'altra fiala è chiamata fiala anaerobica perché il sangue all'interno non sarà esposto all'ossigeno durante il test. Questo confronto è necessario perché alcuni batteri non possono sopravvivere in presenza di ossigeno. Le fiale vengono poste in una macchina chiamata incubatrice per diversi giorni. L'incubatore riscalda i campioni a 37 gradi Celsius. Questo imita la temperatura all'interno del corpo e consente ai microrganismi di crescere.

fiale per emocoltura

Fiale per la raccolta del campione di sangue. Questa immagine mostra le fiale comunemente usate per raccogliere campioni di sangue.

Quanto tempo ci vuole per eseguire un esame di emocoltura?

La maggior parte dei laboratori può fornire un risultato in due-cinque giorni. Il campione sarà controllato per i microrganismi dopo due giorni e il laboratorio descriverà i risultati in un rapporto preliminare. Questo è importante perché i microrganismi più comuni e potenzialmente dannosi vengono solitamente rilevati entro i primi due giorni.

Il laboratorio controllerà nuovamente il campione dopo due-cinque giorni e fornirà un rapporto finale. A seconda di quali microrganismi vengono rilevati, il laboratorio può consigliare ulteriori test.

Cos'è una macchia di grammo?

Una colorazione di Gram è un test speciale che separa i microrganismi in diversi gruppi in base alla loro forma, colore e orientamento (vedi immagine sotto). Durante il test, il campione di sangue viene mescolato con un colorante colorato (la colorazione di grammo) su un vetrino. Il vetrino viene quindi esaminato al microscopio.

La colorazione di Gram fornisce informazioni sul tipo di batteri nel sangue. I tuoi operatori sanitari utilizzeranno queste informazioni per aiutare a determinare dove è iniziata l'infezione e quale antibiotico tratterà l'infezione.

Una colorazione di Gram verrà eseguita solo se vengono rilevati microrganismi nel campione di sangue.

Quali sono i possibili risultati di un'emocoltura?

  • Nessuna crescita osservata dopo due giorni: Questo è un risultato preliminare; significa che nessun microrganismo è stato visto crescere nel campione di sangue dopo due giorni.
  • Nessuna crescita osservata dopo cinque giorni: Per la maggior parte delle emocolture questo è un rapporto finale; significa che nessun microrganismo è stato visto crescere nel campione di sangue dopo cinque giorni.
  • Cocchi Gram-positivi: I cocchi Gram-positivi sono un gruppo di batteri rotondi che sembrano viola sotto la colorazione di Gram. I batteri in questo gruppo includono Streptococci pneumoniae e Staphylococcus aureus.
  • Cocchi Gram-negativi: I cocchi Gram-negativi sono un gruppo di batteri rotondi che appaiono rossi sotto la colorazione di Gram. I batteri in questo gruppo includono Meningite da Neisseria e Haemophilus influenzae.
  • Bacilli Gram-positivi: I bacilli Gram-positivi sono un gruppo di batteri a forma di pillola che appaiono viola sotto la colorazione di Gram. I batteri in questo gruppo includono Listeria monocytogenes e specie di Clostridium.
  • Bacilli Gram-negativi: I bacilli Gram-negativi sono un gruppo di batteri a forma di pillola che appaiono rossi sotto la colorazione di Gram. I batteri in questo gruppo includono Escherichia coli e Klebsiella pneumoniae.
  • Lievito: Il lievito è un tipo di fungo. I tipi di lievito che comunemente infettano gli esseri umani includono Specie Candida e Cryptococcus neoformans.

macchia di grammo

Colorazione di Gram. Questa immagine mostra una colorazione di Gram con cocchi viola gram-positivi in ​​catene.

Cosa succede dopo?

Se vengono identificati dei microrganismi nel sangue, il test successivo consiste nel determinare esattamente quale tipo di microrganismi sono presenti. Per eseguire questo test, alcuni dei microrganismi del campione di sangue vengono trasferiti su una piastra speciale chiamata piastra Petri di agar sangue. I microrganismi crescono sulla piastra Petri di agar sangue per uno o due giorni e formano piccoli gruppi rotondi chiamati colonie (vedi immagine sotto). Una volta che le colonie sono sufficientemente grandi, alcune vengono rimosse e poste in appositi macchinari in grado di determinare esattamente quali microrganismi sono presenti. I risultati di questo test includeranno il nome del microrganismo trovato.

piastra di agar sangue

Piastra di agar sangue. Questa immagine mostra una tipica piastra Petri di agar sangue utilizzata per coltivare colonie batteriche per l'identificazione.

Che cos'è un test di sensibilità agli antibiotici?

Una suscettibilità agli antibiotici determina i farmaci antibiotici che possono essere usati per trattare e uccidere i microrganismi trovati nel campione di sangue. Per eseguire questo test, il laboratorio sposta alcuni dei microrganismi dal campione di sangue su una piastra speciale (vedi immagine sotto). Ci sono diversi piccoli dischi rotondi sulla piastra che contengono diversi antibiotici. I microrganismi vengono sparsi sulla piastra e lasciati crescere per uno o due giorni. Alla fine del test, il tecnico di laboratorio controlla la piastra per vedere dove crescono i microrganismi. Un'ampia zona intorno a un disco antibiotico indica che i microrganismi sono sensibili a un particolare antibiotico e che la medicina può essere utilizzata per trattare efficacemente l'infezione.

dischi antibiotici

Dischi antibiotici. Questa immagine mostra una piastra utilizzata per testare la suscettibilità agli antibiotici. Ogni disco bianco piccolo e rotondo contiene un antibiotico diverso. Una zona libera intorno al disco significa che i batteri sono sensibili all'antibiotico.

Referenze

Vorvick LJ (2019). MedlinePlus: emocoltura. (consultato l'11 aprile 2021)

A+ A A-