Come leggere il referto del midollo osseo?

Questo articolo ti aiuterà a comprendere le informazioni di base descritte in un tipico referto di patologia del midollo osseo. Non ha lo scopo di fornire informazioni su una diagnosi specifica.

di Rosemarie Tremblay-LeMay MD MSc FRCPC, aggiornato il 21 febbraio 2021

biopsia del midollo osseo

Qualche dato:

  • Il midollo osseo è un tipo specializzato di tessuto che si trova al centro di un osso.
  • Un esame del midollo osseo viene spesso eseguito per cercare malattie come linfoma e leucemia.
  • Un rapporto sulla patologia del midollo osseo include informazioni su ciò che un patologo ha visto quando ha esaminato il tessuto dal campione di midollo osseo al microscopio.
  • La maggior parte dei referti sulla patologia del midollo osseo includerà informazioni sulla quantità e sulla qualità del tessuto e sui tipi di cellule normali del midollo osseo osservate al microscopio.
  • Verranno inoltre descritte eventuali cellule anomale o cambiamenti.

Che cos'è un referto di patologia del midollo osseo?

Un referto di patologia del midollo osseo è un documento medico preparato per te da a patologo. Include informazioni su ciò che il patologo ha visto quando ha esaminato il tessuto del campione di midollo osseo al microscopio. Può anche includere informazioni su test aggiuntivi che sono stati eseguiti sul campione di tessuto come flusso or immunoistochimica.

Midollo osseo normale

Il midollo osseo è un tipo specializzato di tessuto che si trova al centro di un osso. A differenza dell'esterno di un osso, che è molto duro, il midollo osseo è morbido. Nei bambini il midollo osseo si trova al centro della maggior parte delle ossa. Tuttavia, da adulti, il midollo osseo si trova tipicamente nelle costole, nello sterno, nel bacino (ossa dell'anca) e nella vertebra (ossa posteriori).

Il midollo osseo è il luogo in cui viene prodotta la maggior parte delle cellule del sangue. Queste cellule includono globuli bianchi (WBC), globuli rossi (RBC) e piastrine. Il midollo osseo normale è pieno di cellule del sangue in via di sviluppo, che sono circondate da tessuto connettivo e grasso.

Motivi per l'esame del midollo osseo

Il modo migliore per vedere se il midollo osseo è sano e se produce cellule del sangue normali è esaminare un campione di tessuto al microscopio. Il medico può anche richiedere un esame del midollo osseo se si hanno sintomi che possono essere causati da una malattia del midollo osseo o se si osserva un cambiamento inspiegabile nelle cellule del sangue.

Esistono molti tipi di malattie del midollo osseo, come la leucemia o malattie che colpiscono la produzione di cellule del sangue o piastrine. Il midollo osseo può anche essere coinvolto da linfomi o malattie delle plasmacellule. I tumori di altre parti del corpo possono anche diffondersi alle ossa (questo è chiamato a metastasi).

Il midollo osseo può anche essere affetto da problemi che coinvolgono tutto il corpo come deficit di nutrienti come ferro o vitamina B12, infezioni e malattie renali. In alcuni casi, il medico può richiedere un esame del midollo osseo se persistono cambiamenti anomali nel sangue nonostante il trattamento o se sospetta che possa esserci un problema separato che coinvolge il midollo osseo.

Come viene esaminato un midollo osseo?

Per vedere cosa sta succedendo all'interno del midollo osseo, il medico rimuoverà un piccolo campione di midollo osseo. Il campione viene solitamente prelevato da un osso dell'anca. La maggior parte dei campioni viene prelevata da un'area dell'osso dell'anca chiamata cresta iliaca posteriore, perché è grande e facile da raggiungere con un ago.

Esistono due tipi di test che possono essere eseguiti per esaminare il midollo osseo. Il medico può eseguire uno o entrambi i tipi contemporaneamente.

  1. Aspirare – Un aspirato utilizza un ago e un'aspirazione per rimuovere una piccola quantità di midollo osseo. Il campione di tessuto viene quindi distribuito su un vetrino in modo che possa essere esaminato. La diffusione del tessuto consente al patologo di esaminare le dimensioni, la forma e il colore delle singole cellule e di contarle. Poiché il campione è distribuito sul vetrino, non è possibile vedere come le cellule erano organizzate all'interno del midollo osseo.
  2. Biopsia con ago del nucleo – Un ago centrale biopsia utilizza anche un ago per rimuovere una piccola quantità di midollo osseo. Tuttavia, a differenza di un aspirato, il campione di tessuto in una biopsia centrale è un pezzo di tessuto solido che deve essere tagliato in sezioni sottili prima di poter essere esaminato al microscopio. Una biopsia con ago centrale consente di osservare meglio l'organizzazione del midollo osseo e il modo in cui le cellule si uniscono. Inoltre, alcune malattie causano fibrosi nel midollo osseo che può rendere molto difficile l'aspirazione delle cellule. In questa situazione una biopsia del nucleo è fondamentale per esaminare il midollo osseo.

Quando un patologo esamina un campione di tessuto del midollo osseo, prima determina se è disponibile abbastanza tessuto per fare una diagnosi. Quindi cercano alcune caratteristiche di base che consentono loro di decidere se il tessuto è normale o anormale.

Di seguito troverai le informazioni di base che i patologi di solito cercano quando esaminano un campione di tessuto del midollo osseo.

Lunghezza e qualità della biopsia del nucleo

Il tuo patologo misurerà la lunghezza del campione di tessuto nella biopsia con ago centrale. Poiché alcuni tipi di malattie possono coinvolgere solo una parte del midollo osseo, piccoli campioni di tessuto possono non rilevare l'area della malattia.

Il tuo patologo commenterà anche la qualità della biopsia con ago centrale. Ad esempio, alcuni campioni di tessuto possono essere frantumati durante la procedura, il che limiterà la capacità del patologo di analizzare le cellule.

Il tuo patologo può consigliare di ripetere la biopsia se il campione di tessuto è troppo piccolo o di bassa qualità.

trabecole ossee

Le trabecole sono sottili pezzi di osso duro che attraversano il midollo osseo. Alcuni tipi di malattie fanno sì che le trabecole diventino più spesse o più sottili del normale. Per questo motivo, il tuo patologo descriverà tutte le trabecole viste nella biopsia e se sembrano normali o anormali.

Qualità dell'aspirato

Un aspirato di midollo osseo è solitamente costituito da più piccoli pezzi di tessuto e la qualità dell'aspirato dipende dal numero di pezzi sul vetrino. Troppo pochi pezzi possono impedire al tuo patologo di fare una diagnosi. L'aspirato può anche contenere molto sangue (questo è chiamato aspirato emodiluito) e in alcuni casi può non essere considerato attendibile per rappresentare il midollo osseo.

Il tuo patologo può consigliare di ripetere la biopsia se non ci sono abbastanza pezzi da esaminare o se c'è troppo sangue.

Cellularità

Il midollo osseo è costituito sia da cellule del sangue in via di sviluppo che da grasso. Il numero di cellule relative al grasso cambia con l'avanzare dell'età. Le persone più giovani normalmente hanno più cellule nel midollo osseo rispetto alle persone anziane che hanno più grasso.

Il tuo patologo cercherà di vedere se il numero di cellule relativo al grasso nel midollo osseo è normale per la tua età o se c'è un cambiamento nella quantità totale di cellule.

Un cambiamento nel numero totale di cellule nel midollo osseo può essere un segno di cancro, un segno che le cellule del midollo osseo non funzionano normalmente o una reazione del midollo osseo a qualcosa che accade in una parte diversa del corpo. Il tuo patologo esaminerà attentamente le cellule per determinare la causa e potrebbe ordinare ulteriori test se necessario.

Tipi di cellule normalmente presenti nel midollo osseo

Cellule ematopoietiche

Le cellule del sangue in via di sviluppo nel midollo osseo sono chiamate cellule ematopoietiche. Esistono tre tipi principali di cellule ematopoietiche e ciascuna produce un diverso gruppo di cellule del sangue. Tutte le cellule del sangue che provengono da un singolo tipo di cellula ematopoietica sono chiamate "lignaggio".

Le tre linee di cellule ematopoietiche sono:

  1. eritroide: Questo è il lignaggio che produce globuli rossi (RBC). I globuli rossi in via di sviluppo sono chiamati eritroblasti.
  2. granulocitico: Questa linea produce globuli bianchi come i neutrofili. I granulociti immaturi sono chiamati mieloblasti.
  3. Megacariocitico: Questo ceppo produce piastrine. Le piastrine provengono da grandi cellule chiamate megacariociti.

Le cellule di tutte e tre le linee si trovano in un midollo osseo normale e sano. Il tuo patologo esaminerà il campione di tessuto per vedere se tutti e tre i lignaggi sono presenti. Cercheranno anche di vedere se c'è qualche cambiamento nel numero di cellule da un qualsiasi lignaggio o se una qualsiasi delle cellule in via di sviluppo mostra una forma o una dimensione anormale. I patologi usano la parola displasia per descrivere cellule dall'aspetto anormale.

Blasts

Un midollo osseo normale mostra una miscela di cellule del sangue in via di sviluppo e cellule del sangue mature pronte per essere rilasciate nel flusso sanguigno. Le cellule più immature sono chiamate blasti e dovrebbero essere viste solo in numeri molto piccoli. Se il tuo patologo vede più cellule in via di sviluppo del normale, questo è chiamato "spostamento a sinistra". Se non si vedono cellule mature, si parla di "arresto della maturazione". Sia uno spostamento a sinistra che un arresto della maturazione sono anormali, ma a volte uno spostamento a sinistra può essere una reazione del midollo osseo a qualcos'altro che accade nel tuo corpo come un'infezione.

Altri tipi di cellule

Un midollo osseo normale contiene anche un piccolo numero di altre cellule come linfociti e plasmacellule. I linfociti in via di sviluppo sono chiamati linfoblasti.

Cellule anormali che possono essere viste nel midollo osseo

Se il tuo patologo vede altri tipi di cellule che normalmente non si trovano nel midollo osseo, saranno descritti nel tuo rapporto. I tumori che iniziano in un'altra parte del corpo possono diffondersi alle ossa. Questo si chiama a metastasi. Ulteriori test possono essere ordinati per determinare da dove provengono le cellule anormali. Linfomi può anche coinvolgere il midollo osseo e il medico può eseguire un esame del midollo osseo come parte della stadiazione.

Macchia di ferro

Il ferro è immagazzinato nel midollo osseo. Il tuo patologo può usare a macchia speciale per il ferro su un vetrino aspirato per determinare se è presente una quantità normale di ferro nel midollo osseo.

La macchia di ferro aiuta anche il tuo patologo a vedere cellule anormali chiamate sideroblasti ad anello. Queste cellule possono essere osservate in varie circostanze come l'esposizione a tossine, alcuni farmaci, carenza di rame, ma anche in alcuni tipi di malattie del midollo osseo come le sindromi mielodisplastiche.

Fibrosi

Fibrosi è una parola usata dai patologi per descrivere l'aspetto di una cicatrice al microscopio. Il tuo patologo può ordinare macchie speciali come la reticolina e il Masson Trichrome per cercare aree di fibrosi e determinarne la gravità.

Alcuni tipi di malattie possono causare fibrosi nel midollo osseo. Se c'è troppa fibrosi, questo può influenzare la funzione del midollo osseo. In alcuni tipi di malattie, come le neoplasie mieloproliferative, la quantità di fibrosi è correlata alla gravità della malattia.

A+ A A-