Malattia di Crohn



La malattia di Crohn è un tipo di malattia infiammatoria intestinale (IBD). È causato da una malattia a lungo termine o cronica infiammazione che danneggia il tratto digestivo e ne impedisce il normale funzionamento. I sintomi della malattia di Crohn comprendono diarrea, febbre, perdita di peso, gonfiore e sangue nelle feci. Per saperne di più sul tuo referto patologico per la malattia di Crohn, leggi il nostro articolo su colite cronica.

Quali parti del corpo sono coinvolte?

L'apparato digerente comprende bocca, esofago, stomaco, intestino tenue e colon. La malattia in genere coinvolge l'intestino tenue e il colon, ma possono essere colpite anche le altre aree. Alcuni pazienti con malattia di Crohn sperimenteranno sintomi che coinvolgono parti del corpo al di fuori del tratto digestivo. I medici chiamano queste complicazioni extra-intestinali.

Come fanno i patologi a fare questa diagnosi?

Se il medico sospetta la malattia di Crohn in base ai sintomi, eseguirà una colonscopia. Una colonscopia è una procedura in cui viene utilizzata una piccola telecamera per vedere l'interno del colon. Per determinare se è presente un'infiammazione, preleveranno campioni di tessuto, chiamati biopsie. Poiché questa malattia può colpire una parte del colon ma non un'altra, probabilmente richiederanno più biopsie dall'intera lunghezza del colon.

Se esaminati al microscopio, i cambiamenti osservati nella malattia di Crohn possono sembrare molto simili a un altro tipo di IBD chiamato colite ulcerosa. Per questo motivo i patologi usano il termine colite cronica per descrivere le caratteristiche osservate in entrambi i tipi di IBD.

I tuoi medici useranno le informazioni nel tuo referto patologico insieme ad altre informazioni che hanno raccolto (ad esempio ciò che hanno visto durante la colonscopia e altri sintomi che hai riportato) prima di fare la diagnosi finale.

A proposito di questo articolo

Questo articolo è stato scritto da medici per aiutarti a leggere e comprendere il tuo referto patologico. Contattaci se hai domande su questo articolo o sul tuo rapporto patologico. Per un'introduzione completa al referto patologico, leggi Questo articolo.

Altre risorse utili

Atlante di patologia
A+ A A-