Infiammazione cronica


24 settembre 2023


L'infiammazione cronica è la difesa a lungo termine o ritardata del corpo contro lesioni o malattie. Le cellule del sistema immunitario del corpo prendono parte a questa risposta. Queste cellule includono linfociti, plasmacellule, eosinofilie istiociti.

cellule infiammatorie croniche

Quali sono le cause dell'infiammazione cronica?

L’infiammazione cronica può essere causata da una varietà di fattori e spesso deriva da una complessa interazione di fattori genetici, ambientali e di stile di vita.

Alcune cause comuni includono:

  • Disturbi autoimmuni: condizioni come l’artrite reumatoide, il lupus e la sclerosi multipla possono scatenare l’infiammazione poiché il sistema immunitario attacca erroneamente i tessuti sani.
  • Obesità: il grasso corporeo in eccesso, soprattutto nel tessuto adiposo viscerale (grasso attorno agli organi), può rilasciare sostanze chimiche infiammatorie nel flusso sanguigno.
  • Dieta: una dieta ricca di alimenti trasformati, grassi trans, zuccheri raffinati e un eccesso di carne rossa può favorire l’infiammazione. Al contrario, una dieta ricca di frutta, verdura, cereali integrali e acidi grassi omega-3 può aiutare a ridurre l’infiammazione.
  • Tossine ambientali: l’esposizione a inquinanti ambientali, come l’inquinamento atmosferico, può innescare una risposta infiammatoria.
  • Infezioni: le infezioni croniche possono portare a infiammazioni continue. Ad esempio, le infezioni virali croniche come l’epatite C o le infezioni batteriche come la tubercolosi possono contribuire a un’infiammazione prolungata.
  • Fumo: il fumo è una significativa fonte di infiammazione, poiché introduce nel corpo sostanze chimiche dannose che possono danneggiare i tessuti e innescare una risposta immunitaria.
  • Consumo eccessivo di alcol: il consumo cronico di alcol può portare a infiammazioni in vari organi, inclusi fegato e pancreas.
  • Invecchiamento: l’invecchiamento stesso può contribuire all’infiammazione cronica di basso livello. Si ritiene che ciò sia correlato agli effetti cumulativi del danno cellulare e dei cambiamenti del sistema immunitario nel tempo.
  • Malattie croniche: condizioni come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari sono associate all’infiammazione in vari organi in tutto il corpo.

L'infiammazione cronica può continuare per un lungo periodo quando la causa del infiammazione non può essere rimosso dal corpo o quando le cellule del sistema immunitario iniziano a comportarsi in modo anomalo. Se non trattata, questa risposta può danneggiare i tessuti e in alcuni casi addirittura portare al cancro.

A proposito di questo articolo

I medici hanno scritto questo articolo per aiutarti a leggere e comprendere il tuo referto patologico. Contattaci se hai domande su questo articolo o sul tuo rapporto patologico. Per un'introduzione completa al referto patologico, leggi Questo articolo.

Altre risorse utili

Atlante di patologia
A+ A A-