Necrosi dei grassi


29 Agosto 2023


La necrosi del grasso è una condizione che si verifica quando il tessuto adiposo viene danneggiato, portando alla morte delle cellule adipose (noto anche come cellule adipose). Questo processo provoca la formazione di grumi sodi e rotondi all'interno del tessuto adiposo e talvolta può causare dolore e dolorabilità nella zona interessata. IL necrotica Le cellule adipose (morte) vengono spesso sostituite da tessuto cicatrizzato, portando ad aree che possono sembrare sode o gommose. La necrosi del grasso può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma è più comunemente osservata nel seno.

Necrosi dei grassi

Cause comuni di necrosi del grasso

Diversi fattori possono causare necrosi del grasso, tra cui:

  • Trauma o lesione: lesioni dirette a un'area del corpo con tessuto adiposo significativo possono danneggiare le cellule adipose, portando a necrosi. Ciò potrebbe essere dovuto a incidenti, interventi chirurgici o anche a pressioni minori.
  • Procedure chirurgiche: gli interventi, in particolare quelli che coinvolgono il seno come le lumpectomie o la chirurgia ricostruttiva, possono talvolta provocare necrosi del grasso.
  • Radioterapia: il trattamento del cancro che comporta radiazioni può danneggiare sia i tessuti cancerosi che quelli sani, comprese le cellule adipose necrosi.
  • Malattie infiammatorie: alcune condizioni infiammatorie possono portare indirettamente alla necrosi del grasso come effetto secondario del danno tissutale.
  • Pancreatite: nel contesto della pancreatite acuta o cronica, gli enzimi che fuoriescono dal pancreas possono scomporre il grasso in tutto il corpo, portando a una diffusa necrosi del grasso.

La necrosi del grasso è grave?

La necrosi del grasso è tipicamente benigno (non canceroso) e può risolversi da solo nel tempo man mano che il corpo lo riassorbe necrotica tessuto (morto). Tuttavia, poiché i sintomi e i reperti fisici della necrosi del grasso possono simulare quelli di patologie più gravi come il cancro al seno, spesso è necessaria un’ulteriore valutazione, di solito con esami di diagnostica per immagini e talvolta un esame obiettivo. biopsia, per confermare la diagnosi ed escludere la patologia maligna.

Articoli correlati su MyPathologyReport

Necrosi
Il tessuto adiposo

A proposito di questo articolo

I medici hanno scritto questo articolo per aiutarti a leggere e comprendere il tuo referto patologico. Contattaci se hai domande su questo articolo o sul tuo rapporto patologico. Per un'introduzione completa al referto patologico, leggi Questo articolo.

Altre risorse utili

Atlante di patologia
A+ A A-