Prognosi



Cosa significa prognosi?

La prognosi descrive la migliore stima di un medico circa il decorso di una malattia e la probabilità di guarigione. Le conversazioni tra un medico e un paziente sulla prognosi sono comuni dopo una diagnosi di cancro, sebbene possa applicarsi a qualsiasi condizione medica.

Una malattia che può essere curata attraverso un intervento chirurgico o altre forme di assistenza medica è generalmente indicata come una prognosi "buona". Le malattie con una buona prognosi sono raramente la causa diretta della morte di un paziente. Al contrario, le malattie che potrebbero ripresentarsi, diffondersi ad altre parti del corpo o provocare la morte sono generalmente indicate come aventi una prognosi "infausta".

Se ti è stato diagnosticato un cancro, la tua prognosi dipenderà da molti fattori, tra cui:

  • Il tipo di tumore.
  • La dimensione del tumore.
  • La posizione del tumore.
  • Quanto presto è stato scoperto il cancro.
  • Se il cancro si è diffuso (metastatizzato) ad altre parti del corpo.
  • La tua età e la salute generale.

Fattori predittivi

Le caratteristiche patologiche specifiche che forniscono informazioni sulla prognosi sono chiamate fattori prognostici. Uno dei ruoli più importanti di un patologo è esaminare un tumore per fattori prognostici specifici e documentarli attentamente nel referto patologico.

Importanti fattori prognostici che possono essere presenti nel referto patologico includono:

Queste informazioni sono importanti sia per l'educazione del paziente che per la pianificazione del trattamento.

A+ A A-